Concerto: Synphoniae Sacrae a Valvasone

I.L.M.A. – Associazione Antiqua

I concerti 2013 della Scuola di Musica Antica

Con la collaborazione della Parrocchia del Ss. Corpo di Cristo

e del Circolo culturale “Erasmo di Valvason”

 

traversieri

Sabato 11 gennaio 2014, ore 20.30

Valvasone (PN), Chiesa Parrocchiale

TERZO CONCERTO

 

Symphoniae Sacrae

di Heinrich Schütz

 

Ensemble vocale e strumentale della Scuola di Musica Antica dell’ILMA

Ingresso libero

 

Per informazioni: http://www.ilmaonline.eu/0-0-4.html

il GULASH secondo “CARLA”

Ricetta del “mio” gulash

(forse a metà tra quello ungherese e quello triestino)

Ingredienti per una cena con 5-6 amici con sano appetito:gulash

1 Kg. di carne di guanciale di manzo (rigoroso il guanciale. Alternativa: muscolo di coscia, ma non all’altezza). Tagliare a pezzetti grandi circa…. come una clementina piccola.

Almeno 800 gr. di cipolla bianca tagliata a fettine sottilissime;

3-4 carote medie grattugiate o tritate abbastanza finemente;

4-5 gambe di sedano tritate. In alternativa, sedano rapa grattugiato (quantità totale un po’ inferiore alle carote);

1 bicchiere (abbondante) di passata di pomodoro;

1 cucchiaio colmo di paprica dolce;

2 peperoncini piccanti (dose massima);

un po’ di olio (meno di mezzo bicchiere);

sale mio “speciale”

clicca qui sotto per la ricetta completa:

pdf-logo50x50

_____________________________________________________

FUSILLI al FARRO con POMPELMO ROSA e SALMONE

Se non volete passare troppo tempo ai fornelli questa ricetta fa il caso vostro

fusilli

Ingredienti:

400 g fusilli al farro,
150 g di salmone affumicato,
250 ml di panna fresca,
2 cipollotti bianchi,
il succo di mezzo pompelmo rosa,
q.b erba cipollina, olio, sale e pepe

Preparazione:

– Cuocete i fusilli in abbondante acqua salata. Nel frattempo, tagliate le fettine di salmone a striscioline, tritate finemente un mazzettino di erba cipollina e i cipollotti.

– A parte mettete a rosolare in una padella i cipollotti con un filo d’olio, dopo 2 minuti aggiungetevi la panna, salate, pepate e fate addensare.

– Scolate la pasta al dente e aggiungetela nella padella assieme al salmone, all’erba cipollina e al succo di mezzo pompelmo.

– Fate saltare il tutto fino a che la pasta verrà avvolta da un intingolo molto cremoso.

– Servite.

Riso Venere (nero) con gamberetti e zucchine

cropped-img_4481.jpg

Il riso venere con gamberetti e zucchine è un primo piatto gustoso e semplice da realizzare, a base di un riso particolare, dal colore nere e molto profumato!
Il riso Venere è un riso integrale dal colore viola scuro quasi nero con un gusto particolarissimo e un profumo di pane appena sfornato.
La colorazione è naturale perché il pericarpo, la pellicola più esterna, ha il colore dell’ebano.
Originario della Cina dove fino all’ottocento veniva coltivato solo per l’Imperatore e la sua corte, il riso venere viene oggi coltivato in alcune zone della Pianura Padana.
Il suo nome, dedicato alla Dea dell’Amore, deriva dal fatto che nell’antica Cina veniva considerato altamente afrodisiaco.
Il riso venere con gamberetti e zucchine è ideale per una cena veloce ma originale, dal sapore orientale!

Trofie funghi e salmone

Ingredienti per 4 persone:

– 350 g di trofie trofieSF

– 200 g di salmone fresco

– 1 cuore di sedano verde

– 1 scalogno

– 150 g di porcini

– 1 spicchio d’aglio 

– 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva 

– 1/2 bicchiere di panna

– 1 cucchiaio di granulare di pesce per brodo

– sale, pepe nero e prezzemolo

Preparazione:

Ho usato il salmone affumicato confezionato oppure, se in trancio, elimina la pelle e le lische del salmone e taglialo a cubetti.

Pulisci il sedano e lo scalogno e tagliali a rondelle.

Falli soffriggere a fuoco basso con 2 cucchiai d’olio, poi unisci il salmone, il granulare di pesce e mezzo bicchiere d’acqua. Cuoci il tutto per 10 minuti.

Pulisci i funghi e tagliali a fettine. In una padellina a parte fai rosolare l’olio rimasto e l’aglio, unisci i funghi, cuocili brevemente e aggiungi sale e pepe.

Cuoci le trofie e tienile al dente, unisci il sugo di salmone a quello di funghi, elimina l’aglio e fai addensare con la panna.

Scola le trofie e condiscile con il sugo cremoso, mescola bene, decora con un ciuffetto di prezzemolo e profuma con il pepe nero.

Scampi in olio piccante

scampiIngredienti (4 persone)

12 grossi scampi
1 bicchiere d’olio d’oliva
1 cucchiaino di peperoncino fresco tritato
2 spicchi d’aglio
sale

Preparazione

– Mettete l’olio in una padella con gli spicchi d’aglio sminuzzati e scaldate a fuoco medio senza far scurire l’aglio.

– Disponete gli scampi nella padella e cospargete con poco sale.

– Coprite e lasciate cuocere per 3 o 4 minuti circa, o fino a quando gli scampi saranno rossi.

– Aggiungere il peperoncino, coprite nuovamente e spegnete il fuoco.

– Scuotete delicatamente la padella per insaporire bene il tutto e servite subito, accompagnando con molto pane per raccogliere l’olio nei piatti.